fbpx

Categoria: COMUNICATI

PRESENTATE LE NOVITÀ DEL SALONE CAMBIOVITA EXPO CHE INAUGURA VENERDÌ 27 APRILE ALLE ORE 10.00, A LE CIMINIERE DI CATANIA.

Sala gremita per la conferenza stampa di CamBIOvita, l’Expo del Sano Vivere in programma  a Le Ciminiere di Catania, dal 27 al 29 aprile.  

Ulteriori novità sono state svelate in vista dell’inaugurazione, innumerevoli gli argomenti trattati poiché ricca di contenuti e di professionalità è CamBIOvita Expo.

La conferenza innanzitutto è stata aperta con la notizia del “bollonino di qualità” da parte di Codacons, una sorta di certificazione di evento garantito, dato dal segretario nazionale Francesco Tanasi.

Oltre agli organizzatori della manifestazione, la Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale per la quale sono intervenuti il presidente Toti Contraffatto e il direttore Cristina Scuderi, Seby Sorbello presidente di FIC Promotion, Giovanni Milazzo il coordinatore degli eventi scientifici di Expo Canapa Sud, la “Fiera nella Fiera” di CamBIOvita che ha portato “al tavolo” della conferenza fibre e trasformati tessili e industriali di canapa destando una grande attenzione da parte della platea. Presente anche Giuseppina Costa presidente regionale AIC Sicilia. Hanno altresì partecipato: Salvo Di Salvo, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Catania, Puccio La Rosa, presidente di AMT Catania, Sebastiano Gentile direttore di esercizio di Circumetnea e Metropolitana di Catania, Salvatore Raffa, presidente CSV Etneo in rappresentanza delle onlus e dei progetti sociali aderenti alla Fiera tra cui Manitese, Fieri, Rifiuti Zero, Economia circolare e LAD Onlus (presenti in conferenza); Sebastiano Battiato, Piero Giglione, Andrea Milazzo, rispettivamente presidente Sicilia, segretario regionale e direttore Catania di CNA; Dario Antignano, presidente Istituto Naz. Bioarchitettura, Paolo Nicolosi, presidente Ordine dei Geometri di Catania, Eleonora Bonanno, vice presidente Fondazione degli Architetti di Catania, Andrea La Ferla, Direttore Generale Virgin Active e Fiorangela Giugliano in rappresentanza di IKEA, due “colossi” che hanno fatto della filosofia green una mission, Alberto Conti, station manager di Radio Zammù a testimonianza della forte presenza accademica non solo in virtù del patrocinio dato alla manifestazione dall’Università di Catania. Anche le scuole superiori rappresentate con il prof. Giuseppe Vecchio, resp. Alternanza Scuola lavoro dell’Istituto Eredia Fermi, che coadiuverà l’organizzazione dell’ “Orto in Fiera” coinvolgendo le numerose scolaresche attese. Infine una vastissima rappresentanza di stampa, media specializzati, chef, aziende espositrici.

Nei giorni scorsi si è parlato del fitto programma convegnistico con personalità illustri del mondo accademico e specializzato, delle presenze di richiamo nazionale tra cui Gioacchino Bonsignore di Canale 5 Mediaset e Alex Ravelli Sorini, volto Rai, docente universitario e gastrosofo, giornalisti enogastronomici di fama nazionale che ci guideranno nelle esperienze sensoriali assolutamente da non perdere.

In conferenza stampa, si è svelato l’intero programma eventi di CamBIOvita ed Expo Canapa Sud nonché il fitto programma “Kids & Family” dedicato appunto ai più piccoli, dai laboratori di riciclo ai corsi di compostaggio alla casa di paglia, con un intero parco giochi del designer Pario Perra per Dusty realizzato con i cassonetti della differenziata.

 Dai corsi di naturopatia, yoga e shiatsu alle tecniche innovative di casa naturale, dai corsi di cucina vegana alla presentazione dei tour sostenibili- ha dichiarato Barbara Mirabella –  tra gli eventi in programma, chicca di questa edizione, è il corso di formazione che CNA e AirB&B hanno indetto per gli operatori del settore di tutto il Sud Italia, con tema il turismo esperienziale. Un programma fitto di interessanti convegni promossi dagli ordini professionali catanesi: Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti conservatori; Ordine dei Medici, Chirurghi e degli Odontoiatri; Ordine degli Ingegneri; Istituto Nazionale Bioarchitettura, Collegio dei Geometri. Anche l’Università di Catania sarà presente, attraverso l’autorevole coinvolgimento di molti docenti ai tavoli tecnici. La sostenibilità parte da noi cittadini, mentre gli adulti del domani, i bimbi, giocheranno al rispetto dell’ambiente, delle piante, della terra, sperimentando modi alternativi “naturali” con cui divertirsi. E poi ancora aperitivi naturali, DJ set, live music e l’intrattenimento degli speaker e redattori di Radio Zammù, la radio dell’Università di Catania, per chiudere in bellezza ogni giornata in cui si sono sperimentati  tanti esempi di vita sana ed ecosostenibile.

La manifestazione avrà anche un taglio glamour con un momento moda creato con tessuti rigorosamente naturali e con la proposta dei matrimoni e banchetti bio”.

Soddisfatto Toti Contraffatto: “Abbiamo pensato a CamBIOvita come un volano per sviluppare e approfondire per far maturare la consapevolezza del cambiamento coniugando il rispetto dell’ambiente con il lavoro dell’uomo, facendo rete fra imprese, associazioni e gli stessi cittadini: tutti uniti nella ricerca di un futuro migliore”.

E poi ancora molto positivo si è mostrato Seby Sorbello: “Registriamo, grazie a camBIOvita, una crescita d’interesse nei confronti della sana alimentazione  che noi chef professionisti abbiamo come mission tutti giorni. Nella cucina di CamBIOvita, si avvicenderanno degustazioni di prodotti bio e genuini realizzati dai maggiori chef stellati e pasticceri della nostra regione, sarà possibile testare la cucina vegan e ampio spazio al gluten free. Dalle 10 alle 21 daremo vita ad un’ agenda ricca di sapore e gusto”.

L’assessore Salvo Di Salvo: “Mi complimento con Barbara Mirabella per il suo impegno nei grandi eventi che mettono Catania in vetrina in ambito nazionale e per la dedizione nell’organizzare di una manifestazione ‘green’ così partecipata. Data l’adesione anche degli ordini professionali e di varie istituzioni, sarà un momento fondamentale per la diffusione di alcune tematiche a cui il Comune è molto sensibile. Da tempo, insieme con il primo cittadino Enzo Bianco, stiamo lavorando per attivare un piano di sostenibilità efficace per l’intera città e CamBIOvita sarà un luogo importante per fare informazione a riguardo”.

 

Catania, 20 aprile 2018

 

Please follow and like us:

Al via CamBIOvita: il programma della manifestazione “green” de Le Ciminiere dal 27 al 29 aprile

Svelare il ricchissimo e super “green” programma di eventi della fiera “CamBIOvita” ed “Expo Canapa Sud”. Ecco l’oggetto dell’attesissima conferenza stampa, inedita e attenta all’ambiente, che si svolgerà, dentro alla fermata Giovanni XXIII della Metropolitana di Catania, venerdì 20 aprile alle ore 10,00.

Parliamo della manifestazione ecosostenibile, organizzata dalla èxpo di Barbara Mirabella, in collaborazione con la Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, la Federazione Italiana Cuochi, Unione cuochi regionali e l’Ass.ne Cuochi Etnei, AIC-associazione Italiana Celiachia, in calendario dal 27 al 29 aprile, a Le Ciminiere di Catania.

Tra le numerose presenze attese il sindaco della Città Metropolitana etnea, Enzo Bianco.

Cucina e Alimentazione salutistica (bio, marchi di tutela, prodotti di Filiera); Salute & Benessere (discipline olistiche, cure naturali, medicina alternativa); Turismo green e Sport; (agriturismo, bioturismo, percorsi natura); Casa green, Ambiente, Bioedilizia; Expo Canapa Sud e Agorà dei Progetti sociali: ecco le macro aree su cui è stata costruita la tre giorni di esposizioni, workshop e degustazioni.

Partnership con le aziende di trasporto catanesi (Azienda Municipale Trasporti e Ferrovia Circumetnea), ma anche con la Onlus Federazione Italiana Amici della Bicicletta per consentire l’ingresso gratuito in fiera a chi prenderà la metro, l’autobus e propria bici.

Dai corsi di naturopatia, yoga e shiatsu alle tecniche innovative di casa naturale, dai corsi di cucina vegana alla presentazione dei tour sostenibili: tra gli eventi in programma, chicca di questa edizione, è il corso di formazione che CNA e AirB&B hanno indetto, in esclusiva a CamBIOvita, per gli operatori del settore di tutto il Sud Italia, con tema il turismo esperienziale, cui hanno già aderito tantissimi operatori (le iscrizioni scadono il 25 aprile).

Un programma fitto di interessanti convegni promossi dagli ordini professionali catanesi: Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti conservatori; Ordine dei Medici, Chirurghi e degli Odontoiatri; Ordine degli Ingegneri; Istituto Nazionale Bioarchitettura, Collegio dei Geometri. Anche l’Università di Catania sarà presente, attraverso l’autorevole coinvolgimento di molti docenti ai tavoli tecnici.

Come non parlare della grande novità di quest’anno: Expo Canapa Sud, la Fiera nella Fiera, l’unico evento che, all’interno del salone nazionale CamBIOvita Expo, porta al Sud i profumi, i sapori e le molteplici applicazioni, dal settore grow, alla canapa Industriale e Medica.  Proprio in merito a queste ultime, verranno tenuti tre convegni che ne approfondiranno i campi di utilizzo e le sue proiezioni future.

E poi ancora aperitivi naturali, DJ set, live music e l’intrattenimento degli speaker e redattori di Radio Zammù, la radio dell’Università di Catania, per chiudere in bellezza ogni giornata in cui si sono sperimentati  tanti esempi di vita sana ed ecosostenibile.

Please follow and like us:

Dal 27 al 29 aprile torna CamBIOvita, l’expo del sano vivere: cibo sano, mobilità sostenibile e greenlife

Una conferenza stampa inedita e attenta all’ambiente, che si svolgerà dentro alla fermata Giovanni XXIII della Metropolitana di Catania, venerdì 20 aprile alle ore 10,00.

Per la serie “chi ben comincia è a metà dell’opera”, è stato scelto un luogo simbolico della mobilità sostenibile catanese, infatti, per divulgare alle autorità e alla stampa il leitmotiv “green” ed ecosostenibile che anima la fiera “CamBIOvita” ed “Expo Canapa Sud”, in programma per il 27 e 29 aprile, organizzato dalla èxpo di Barbara Mirabella, in collaborazione con la Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, la Federazione Italiana Cuochi, Unione cuochi regionali e l’Ass.ne Cuochi Etnei, AIC.

No al traffico, no allo smog, sì ai mezzi pubblici e all’esercizio fisico anche a bordo della bici. A CamBIOvita si imparerà come bastano semplici mosse per vivere sano. Fondamentali, a tal proposito, sono le partnership, nuove e consolidate, con le aziende di trasporto catanesi (Azienda Municipale Trasporti e Ferrovia Circumetnea), ma anche con la Onlus Federazione Italiana Amici della Bicicletta. In virtù di questi accordi, chi mostrerà all’ingresso il biglietto, regolarmente vidimato (della metro o dell’autobus), oppure ancora andrà in bicicletta al Centro Fieristico “Le Ciminiere”, potrà accedere alla manifestazione gratuitamente.

Cucina e Alimentazione salutistica (bio, marchi di tutela, prodotti di Filiera); Salute & Benessere (discipline olistiche, cure naturali, medicina alternativa); Turismo green e Sport; (agriturismo, bioturismo, percorsi natura); Casa green, Ambiente, Bioedilizia; Expo Canapa Sud e Agorà dei Progetti sociali: ecco le macro aree su cui è stata costruita la tre giorni di esposizioni, workshop e degustazioni.

Dai corsi di naturopatia, yoga e shiatsu alle tecniche innovative di casa naturale, dai corsi di cucina vegana alla presentazione dei tour sostenibili: tra gli eventi in programma, chicca di questa edizione, è il corso di formazione che CNA e AirB&B hanno indetto, in esclusiva a CamBIOvita, per gli operatori del settore di tutto il Sud Italia, con tema il turismo esperienziale, cui hanno già aderito tantissimi operatori (le iscrizioni scadono il 25 aprile).

Un programma fitto di interessanti convegni promossi dagli ordini professionali catanesi: Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti conservatori; Ordine dei Medici, Chirurghi e degli Odontoiatri; Ordine degli Ingegneri; Istituto Nazionale Bioarchitettura, Collegio dei Geometri. Anche l’Università di Catania sarà presente, attraverso l’autorevole coinvolgimento di molti docenti ai tavoli tecnici. Ancora aperte le iscrizioni per partecipare alla selezione della mostra “Green Art & Design”, e il bando lanciato da OAPPC di Catania  che assegnerà un premio al miglior progetto di edilizia sostenibile.

Dagli studenti dell’Università a quelli delle scuole elementari. Molteplici saranno le attività in programma rivolte ai bambini che potranno giocare e imparare con la mostra di design del riciclo “Mostra Low Cost Design” e con il parco giochi “Low Cost Park Design” promosso da Dusty, realizzato con materiale di riciclo dal designer italiano Daniele Pario Perra. E poi ancora, “Laboratori creativi” con materiali naturali, tessuti e di recupero organizzati da Ikea, giochi ri-creativi con Terra di Crianza e …piccoli costruttori crescono con l’iniziativa la Casa di Paglia; ma anche attività sportive promosse da Virgin Active. I più piccoli, di età compresa dai 6 agli 11 anni, ma più in generale tutti amanti della bici, verranno accolti all’ingresso con un gustoso bicchiere di arancia, offerto dal Consorzio di tutela “Arancia rossa” di Sicilia Igp.

Come non parlare della grande novità di quest’anno: Expo Canapa Sud, la Fiera nella Fiera, l’unico evento che, all’interno del salone nazionale CamBIOvita Expo, porta al Sud i profumi, i sapori e le molteplici applicazioni, dal settore grow, alla canapa Industriale e Medica.  Proprio in merito a queste ultime, verranno tenuti tre convegni che ne approfondiranno i campi di utilizzo e le sue proiezioni future.

E poi ancora aperitivi naturali, DJ set, live music e l’intrattenimento degli speaker e redattori di Radio Zammù, la radio dell’Università di Catania, per chiudere in bellezza ogni giornata in cui si sono sperimentati  tanti esempi di vita sana ed ecosostenibile.

Please follow and like us:

A CamBIOvita 2018 Cucina e Alimentazione salutistica, Salute e Benessere, Turismo green e Sport, Ambiente e Bioedilizia e, grande novità, Expo Canapa Sud

Un vero “contenitore di benessere” sarà CamBIOvita, il Salone in programma a Le Ciminiere di Catania dal 27 al 29 aprile organizzata dalla èxpo di Barbara Mirabella in collaborazione con Compagnia delle Opere Sicilia Orientale e la Federazione Italiana Cuochi e l’Ass.ne Cuochi Etnei per ciò che concerne gli eventi sul palco Show Cooking.

cambiovita 2017 (2)Verrà valorizzata la vasta “biodiversità” del territorio siciliano, verranno presentati prodotti biologici, sani e genuini, coltivati e lavorati con cura, solo eccellenze rispettose dell’ambiente e della salute.

Si punterà sulla centralità della persona, nella sua ricerca di un benessere che è essenzialmente equilibrio proponendo un modo di vivere sano e naturale.

Si scoprirà e si valorizzerà il territorio viaggiando in modo eco-compatibile alla ricerca di uno stabile equilibrio tra cultura, sport, salute e ambiente.

Si parlerà di sostenibilità, ambiente ed emergenza climatica: il continuo aumento dei costi e la pericolosa dipendenza dall’importazione di energia.

Si approfondirà il settore della canapa industriale e medica, i suoi campi di utilizzo e le sue proiezioni future.

cambiovita 2017 (5)Queste le tematiche dietro CamBIOvita Expo: tre giorni di grandi eventi, corsi, rassegne, convegni, degustazioni e workshop che faciliteranno l’incontro tra i professionisti, gli esperti, gli addetti ai lavori e il pubblico alla ricerca di domande e verità.

Per cambiare in meglio la propria vita spesso basta rifuggire semplicemente dalle proprie cattive abitudini.  Il primo step è acquisirne consapevolezza.  Su questa direzione e con un profondo spirito propositivo si muove CamBIOvita Expo.

Non è mai né troppo presto né troppo tardi per cambiare vita. CamBIOvita, infatti, è la Fiera di tutti e di tutte le età, facilmente e gradevolmente visitabile, perché è possibile entrare gratuitamente sia il venerdì che il sabato scaricando l’invito omaggio sul sito www.cambiovitaexpo.com e perché sarà divisa in aree tematiche.

cambiovita 2017 (1)I PROTAGONISTI DI CAMBIOVITA EXPO: Cucina e Alimentazione salutistica (bio, marchi di tutela, prodotti di Filiera); Salute & Benessere (discipline olistiche, cure naturali, medicina alternativa); Turismo green e Sport; (agriturismo, bioturismo, percorsi natura); Casa green, Ambiente, Bioedilizia; Expo Canapa Sud, la grande novità

L’area food propone ai visitatori della fiera un’esposizione di prodotti in grado di incuriosire anche chi non conosce bene i nuovi ma diffusi stili di cucina e di vita in generale.

E ancora tutti gli approfondimenti sui rimedi naturali e le tecniche per curare in modo sano e alternativo i malesseri della vita quotidiana, da preparare anche in casa.

Un’ampia offerta di strutture, percorsi e servizi turistici bio, salutari e sostenibili, all’insegna della natura, del cibo biologico e del relax. Un vero “viaggio” vacanza tra hotel case agriturismi per acquisire anche nuove conoscenze e nuove esperienze. In rassegna anche il mondo dello sport puro alla ricerca del puro benessere.

Verranno riunite le imprese specializzate nella progettazione, ristrutturazione e nell’abitare sostenibile, gli studi di architettura ei professionisti nel campo dell’edilizia sostenibile.GLI EVENTI: In bici a CamBIOvita: sarà possibile arrivare in bici al salone ed entrare attraversando l’orto del Salone del sano vivere  o magari montare in sella e portare la bici sulla metro, che dista un paio di pedalate dal centro fieristico Le Ciminiere di Catania. Di grande attualità ed eccellenza la proposta convegnistica di CamBIOvita Expo che annovera numerosi partner, gli ordini professionali, le associazioni, istituzioni, professionalità, presiederanno gli incontri dai temi di grande attualità, curiosità e utilità per il grande pubblico. Sale business, meeting, activity show saranno anche dedicati ad operatori del settore così come  l’area show cooking (salutistica, vegan e natural) .CamBIOvita Expo, dopo un programma eventi così ricco e lungo una giornata, dalle 18.00 “cambia anima” con un percorso di aperitivi naturali, DJ set, live music.

cambiovita 2017 (4)EXPO CANAPA SUD – Expo Canapa Sud, la Fiera nella Fiera, l’unico evento che, all’interno del salone nazionale CamBIOvita Expo, porta al Sud i profumi, i sapori e le molteplici applicazioni, dal settore grow, alla Canapa Industriale e Medica. I campi di utilizzo di questa pianta sono già tantissimi, ma con l’avanzare della tecnologia e delle scoperte scientifiche potrebbero diventare infiniti. In questo contesto di crescita si inserisce Expo Canapa Sud, prima fiera dedicata alla canapa in Sicilia: regione forte di comunità locali vive e contaminate, che mostrano un grande interesse per la ricerca riguardante l’uso della canapa.

Catania, 28 febbraio 2018

 

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA EXPO CHIUDE CON “L’ODE AL PANI CUNZATU”, UNA DELLE PIU’ SUCCULENTI TRADIZIONI SICILIANE  

 

revelli-sorbello-mirabella - scuderi

AD ETNAFIERE UN VERO TRIONFO DI CONSENSI PER L’EXPO  DEL SANO VIVERE CHE PROMETTE FUTURE  EDIZIONI SEMPRE PIU’ BIO E SOSTENIBILI

CamBIOvita Expo ad Etnafiere chiude in bellezza o per meglio dire in bontà, con una vera e propria festa a tema sempre e solo green, dove il protagonista è stato il pane, la tuma, le acciughe, l’olio siciliano, insomma il PANI CUNZATU, una delle più succulenti tradizioni siciliane.

Il bilancio complessivo è stato più che positivo della tre giorni siciliana dedicata ai corretti stili di vita organizzata dalla Expo di Barbara Mirabella, in collaborazione con CDO Sicilia Orientale e con la fattiva partecipazione dell’Ass.ne provinciale Cuochi Etnei presieduta da Seby Sorbello e dalla FIC, Federazione Italiana Cuochi.

Nutrire il nostro corpo in maniera consapevole e salutare. Abitare e costruire ecosostenibile. Viaggiare per scoprire una Sicilia ancora in gran parte green, organizzare eventi bio ed eco, vivere in armonia con la natura, indossare abiti ecologici, scoprire le innumerevoli eccellenze dell’enogastronomia regionale … tutto il mondo del vivere sano e naturale è stato interpretato ed esplorato nel centro fieristico di Etnapolis.

“Un pubblico curioso alla ricerca di informazioni – ha dichiarato Barbara Mirabella –  ha passeggiato fra gli stand, ha respirato i profumi, gli odori, la bellezza dei prodotti naturali, ha stretto le mani ai produttori; un successo  l’Aria benessere dedicata ai massaggi e delle discipline olistiche; i percorsi di degustazione di olio, vino e birra, i buoni gelati e le granite siciliane, i visitatori si sono lasciati catturare dai cooking show a tema con chef giunti appositamente da tutta Italia; il pubblico si è altresì lasciato trasportare dal “sapere” dei nostri illustri ospiti che hanno dato vita a convegni di grande interesse scientifico, si sono tenuti dibattiti anche accesi come quello sulla canapa, i suoi usi a tavola, nell’edilizia e anche terapeutici, oppure  il ruolo della GDO per lo sviluppo del comparto agroalimentare del biologico siciliano; un grande focus del MIPAAF ha messo in luce la grande realtà dell’Acquacoltura e Molluschicoltura biologica. Tantissimi i bambini, uomini e donne del domani, hanno appreso giocando, a rispettare e curare il pianeta, nei percorsi didattici dell’Assessorato Regionale al Turismo che ha fatto scoprire ai tanti siciliani intervenuti gli straordinari percorsi di un turismo sostenibile. Siamo molto soddisfatti –  conclude – perché reputiamo di aver superato in qualità la prima edizione e non vediamo l’ora di mettere insieme i temi della terza dei quali abbiamo già stilato un programma con le nuove importanti partnership strette con le associazioni di categoria, l’università e gli imprenditori della Fiera”.

 L’ultima giornata di CamBIOvita non poteva cominciare meglio: dopo momenti di yoga e meditazione via con il contest “Il Panino camBIOvita perfetto”. 5 concorrenti si sono sfidati sul più fast dei pasti dinanzi il pubblico del colorato biopalco San’è – show di camBIOvita al cospetto del grane Alex Revelli Sorini, mattatore dei cooking show, celebre volto Rai, gastrosofo, docente universitario e … grande promotore del panino gourmet italiano, il più fast del cibo che pure può essere sano se gli ingredienti sono di qualità.

“Sono assolutamente felice di poter  constatare finalmente un processo di cambiamento che ha una notevole rilevanza per la nostra terra – ha dichiarato il presidente di Compagnia delle Opere, Salvatore Abate.  Siamo la regione che produce il 50% dei prodotti bio che vengono distribuiti sul territorio nazionale. CamBIOvita ha permesso di mettere in evidenza il mondo ecosostenibile supportato a vario titolo da tutte le nostre imprese. L’argomento è di importanza vitale per il nostro territorio ed investe tutti i settori produttivi  da quello agricolo a quello edilizio, e ancora il turismo, il meccanico e molto altro. Per questo motivo, l’esperienza di CamBIOvita – conclude – sarà un’esperienza che ripeteremo, ancora di più, e sempre meglio”.

In quest’ottica, il dono di una piccola quantità di lievito madre offerta dal guru dei panificatori italiani, il messinese Tommaso Cannata, è stata una iniziativa significativa e simbolica dell’importanza della cura, della crescita, del rinnovamento, della bontà, della naturalità delle “cose” di questa vita.

 

 

 

Please follow and like us:

MIPAAF, ACQUACOLTURA: QUALITA’, SOSTENIBILITA’ E SICUREZZA

MIPAAF

CAMBIOVITA – EXPO del Sano Vivere

Domani, Venerdì 12 maggio, ore 10.30, la conferenza stampa presso Etnafiere (CT)

 I grandi temi della pesca e della aquacoltura BIO, della sostenibilità e della sicurezza alimentare, saranno i protagonisti in Sicilia, a Catania, a CamBIOvita, l’Expo del sano vivere, in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Al fianco del Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ci saranno produttori, aziende e professionisti, esperti di acquacoltura e molluschicoltura, community, movimenti, associazioni di categoria. Tutto il mondo del mare sarà rappresentato nello spazio interattivo – ACQUACOLTURA: QUALITA’, SOSTENIBILITA’ E SICUREZZA – che si presenta ufficialmente con la conferenza stampa di domani, Venerdì 12 maggio, ore 10.30, al Centro Fieristico Congressuale Etnafiere –  Belpasso, Catania.

 “Il futuro è bio, e lo conferma il ddl sull’agricoltura biologica approvato solo pochi giorni fa alla Camera e ora all’esame del Senato. Il discorso vale per l’agricoltura ma anche per la pesca e per l’acquacoltura biologica, i cui sistemi vanno dotati di risorse e strumenti innovativi ad hoc. La lotta agli sprechi, la tutela della biodiversità, il supporto alla sostenibilità sono priorità per l’economia e il benessere del Paese. In questo contesto la ricerca, la formazione professionale, la costituzione di contratti di rete tra imprenditori, insieme alla nascita dei distretti biologici, sono tutti punti da sviluppare e approfondire per far maturare la consapevolezza del cambiamento coniugando il rispetto dell’ambiente con il lavoro dell’uomo”.

 A Cambiovita Expo il MIPAAF, dipartimento della pesca e direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura promuoverà, nel proprio stand, la diffusione di maggiori conoscenze e informazioni sull’acquacoltura sostenibile (metodologie, procedure, controlli, ecc.), per concretizzare il punto di forza sui prodotti sostenibili dell’acquacoltura legato al controllo e alla sicurezza dal punto di vista igienico-sanitario. All’interno dello spazio sarà possibile degustare le eccellenze del pescato partecipando ai cooking show. Un importante convegno sul tema “Sostenibilità della pesca e acquacoltura biologica” si terrà Sabato 13 Maggio alle ore 11.00 .

Please follow and like us:

CAMBIOVITA: Domani, venerdì 12 maggio, ore 10.00, inaugurazione  

 

1

Il fitto programma eventi collaterali della giornata inaugurale

Manca davvero poco  a CamBIOvita,  l’Expo del sano vivere in programma ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, da domani, venerdì 12 fino a domenica 14 Maggio.

Organizzato dalla Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale, la nuova edizione di CamBIOvita si preannuncia imperdibile per qualità dei contenuti, prestigio degli ospiti e qualità delle aziende appartenenti al mondo della sana alimentazione, salute e  benessere, turismo green, ambiente e bioedilizia.

Numeroso il parterre del taglio del nastro. Al fianco degli organizzatori ci sarà Marco Columbro, il noto attore e presentatore, è da anni uno dei portavoce del biologico del nostro Paese, nonché produttore di prodotti naturali e sostenitore di una dieta sana. Confermati anche: il Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Anthony Barbagallo, ass.re al Turismo della Regione Sicilia; Salvo Pogliese, europarlamentare, Vincenzo Tumminello e Daniela Marino rispettivamente presidente e direttore del Convention Bureau siciliano e Giovanni Selvaggi, presidente di Confagricoltura Catania.

(DETTAGLI DEL PROGRAMMA DI DOMANI – VENERDI’ 12 MAGGIO in allegato)

Fittissimo il programma di eventi collaterali sin dai primi istanti successivi la cerimonia inaugurale arricchita da un sano e gustoso aperitivo bio offerto da Sanè e preparato dal “trio delle meraviglie” Seby Sorbello, Pietro D’Agostino, Alfio Visalli.

Mentre  i consulenti del brand sportivo green  Virgin Active coinvolgeranno il pubblico nelle sue lezioni, via via sempre diverse tutte da scoprire, scatteranno i primi convegni:

  • “Sicilia –  isola di risorse per il turismo sostenibile” con lo speciale coinvolgimento dell’Assessorato al Turismo che ha scelto camBIOvita per promuovere i “Cammini” dei percorsi naturalistici ed enogastronomici dei luoghi più suggestivi di Sicilia.
  • “Differenziata: un sistema virtuoso senza infrastrutture”, è il titolo del Convegno che vedrà la presentazione delle case history  di alcuni dei Comuni virtuosi di Sicilia.
  • Architettura e Bioarchitettura in primo piano con il convegno  su “Nuove frontiere del design in Sicilia”, previsti 2 cfp per gli architetti partecipanti.
  • Il medico non è un dispensatore di farmaci ma il primo  promotore dei corretti stili di vita che, abbinati alla prevenzione, aiutano il paziente a condurre una vita che va nella direzione di una vita sana. Se ne parlerà nell’altro grande appuntamento, la Tavola Rotonda “Cambio vita – prevenzione e corretti stili di vita” organizzata in collaborazione con l’OMCeO di Catania, che vedrà la partecipazione del presidente Prof. Massimo Buscema e del Prof. Francesco Landi, Professore Associato Fondazione  Universitario A. Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore-  Consulente Scientifico Italia Longeva.
  • Altro tema, sempre al centro del dibattito nazionale, i grani antichi, se ne parlerà a camBIOvita, anche dal punto di vista dell’Associazione Italiana Celiachia, sempre venerdì: “Grani antichi moliti a pietra e legumi: alimenti ideali della dieta mediterranea per una sana alimentazione”. Dalla teoria alla pratica con una eccezionale degustazione di granita di lupino e panini di grani antichi.

 

Altra grande presenza a CamBIOvita  il MIPAAF , dipartimento della pesca e direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura che promuoverà nel proprio stand la diffusione di maggiori conoscenze e informazioni sull’acquacoltura sostenibile (metodologie, procedure, controlli, ecc.), per concretizzare il punto di forza sui prodotti sostenibili dell’acquacoltura legato al controllo e alla sicurezza dal punto di vista igienico-sanitario. All’interno dello spazio sarà possibile degustare le eccellenze del pescato con cooking show.

E mentre Gioacchino Bonsignore di Canale 5 –  Mediaset presenzierà con la sua consueta preparazione e professionalità i cooking show promossi dall’Ass.ne Cuochi Etnei e dalla Federazione Italiana Cuochi, sul palco di camBIOvita impazzeranno ricette e ingredienti. Saranno continui i cooking sul palco, venerdì, con gli chef, Elio Russo, Salvo Samperi, Orazio Torrisi, che non si limiteranno a cucinare un piatto buono e bello ma cercheranno di lanciare dei messaggi di salute e benessere mediante consigli, segreti di cottura e preparazione sulla sana alimentazione, tra i primi dettami di un sano vivere.

Sul palco, al fianco degli chef, “il gastrosofo d’Italia, Alex Revelli Sorini, docente universitario, giornalista, autore di saggi storici sull’alimentazione, che accompagnerà il pubblico in un  percorso di conoscenza e consapevolezza dei valori nutrizionali dei prodotti proponendo la cosiddetta “dieta gastrosofica”. Chi se non lui, sempre Alex Revelli Sorini, sarà  il conduttore del Contest “Panino CamBIOvita perfetto”, in programma domenica 14 maggio già in over quota a livello di iscrizioni. Lo attendono sul palco 5 concorrenti agguerritissimi che ambiscono già ad essere pubblicati sul suo seguitissimo blog “Panino perfetto”.

Grande novità di quest’anno, l’Area Benessere. Tante le iniziative e le discipline olistiche in prova all’interno. Sempre domani il primo importante appuntamento sarà una MASTERCLASS con una lezione esclusiva di Eugenio Cresseri (grazie a PuraVida) il guru italiano dell’ osteopatia applicata, bioenergetica, riflessologia plantare e European Pilates Teacher.

E’ ancora possibile scaricare l’invito omaggio tramite il link: http://www.cambiovitaexpo.com/invito/

 

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA: tutte le novità dalla conferenza stampa

CamBIOvita conferenza stampa (2)Presentate le novità del Salone che inaugura venerdì 12 maggio alle ore 10.00 ad Etnafiere 

Sala gremita per la conferenza stampa di CamBIOvita, l’Expo del sano vivere in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Innumerevoli gli argomenti di cui si è parlato, ulteriori novità sono state svelate in vista dell’inaugurazione, dai protagonisti della conferenza stampa.

Oltre agli organizzatori della manifestazione, la Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale per la quale sono intervenuti il presidente Salvatore Abate e il direttore Cristina Scuderi, hanno altresì partecipato:  il Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Adele Trovato per l’ Assessorato al Turismo della Regione Sicilia retto da Anthony BarbagalloSeby Sorbello, Presidente dei Cuochi Etnei, l’Associazione Provinciale che, insieme alla FIC, Federazione Italiana Cuochi, sta co-organizzando, per la parte cooking show, gli eventi di CamBIOvita Expo; Domenico Privitera, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani; Giuseppina Costa, presidente AIC Sicilia, Sergio Parisi presidente Federnuoto Sicilia, Andrea La Ferla, General Manager Jr Virgin Active, Agata Aiello di Acli Terra, Daniela Marino, Director of Operations SCB, Alfio Mosca direttore di Etnapolis e una vastissima rappresentanza di stampa specializzata, chef, aziende espositrici.

Nei giorni scorsi si è parlato del fitto programma convegnistico, delle presenze illustri di richiamo nazionale tra cui Gioacchino Bonsignore di Canale 5 Mediaset, Marco Columbro, amato show man innamorato del mondo Bio; dei cooking show sulla grande cucina di CamBIOvita Expo. Stamani, in conferenza stampa, si è vissuta solo una minima parte della “festa a tema green”, specializzata e autorevole, che si vivrà nella tre giorni ad Etnafiere. Un progetto per una vita con stili di vita sani, naturali, consapevoli, prima ancora che un evento fieristico, questo vuole essere CamBIOvita. In quest’ottica, il dono, a coloro che lo desidereranno, di una piccola quantità di lievito madre offerta dal guru dei panificatori italiani, il messinese Tommaso Cannata, è una iniziativa significativa e simbolica dell’importanza della cura, della crescita, del rinnovamento, della bontà, della naturalità delle “cose” di questa vita.

Il pane è per tutti e di tutti e sarà un grande protagonista di CamBIOvita. A proposito di lievito madre, è già stato lanciato il CONTEST del “Panino CamBIOvita perfetto” creato con Alex Ravelli Sorini, volto Rai , ma quest’oggi, in conferenza stampa, si è aggiunta la notizia di un “gran finale” in Fiera interamente dedicato al pane, “Pani cunzatu 2.0”  rigorosamente realizzato con grani antichi, per tutti gusti, di tutti i colori, letteralmente!

“Questa è una manifestazione “circolare” come è il nostro logo  – ha dichiarato Barbara Mirabella – nata da tante anime  ed ognuno  ci mette del proprio. CamBIOvita è un contenitore sano che quest’anno è cresciuto in una maniera naturale. Tutti i temi del vivere green saranno rappresentati con momenti dedicati. Si parlerà di sana alimentazione, delle farine  non raffinate, dei grani antichi, dei nostri prodotti dell’ortofrutta, sappiamo che la Sicilia ha un mercato enorme sul biologico; parleremo di bioedilizia, un tema molto sentito, che tratteremo con i professionisti di categoria e con start up di giovani che si approcciano per provare ad avere un futuro nella propria terra utilizzando materie prime siciliane. Saranno tre giorni di show in cucina ma che dimostreranno che questa è una kermesse salutistica in cui si assaggerà ma in cui, soprattutto,  si conoscerà e capirà “i perché” di ciò che troviamo nei piatti. Ci sarà un’Area Benessere dove poter  sperimentare le sempre più influenti discipline olistiche, qui ci si potrà lasciare andare al relax più assoluto. Si dibatterà sull’argomento canapa, controverso e di grande attualità, conosceremo i suoi usi in tavola e le sue applicazioni terapiche. L’Ambiente sarà pure al centro delle tematiche di CamBIOvita. La sostenibilità parte da noi cittadini, mentre gli adulti del domani, i bimbi, giocheranno al rispetto delle piante e della terra con l’orto bio di Acli Terra. Un grane partner, Italia Longeva ha scelto camBIOvita e la Sicilia dopo l’Expo di Milano, per far testare il longevity ceck up perché si può cambiare vita anche a 50 anni… La manifestazione avrà anche un taglio glamour con un momento moda cruelty free all’inaugurazione e con la proposta dei matrimoni e banchetti bio”.

Soddisfatto Salvatore Abate: “Abbiamo pensato a CamBIOvita come un volano per sviluppare e approfondire per far maturare la consapevolezza del cambiamento coniugando il rispetto dell’ambiente con il lavoro dell’uomo, facendo rete fra imprese, associazioni, fra gli stessi cittadini, noi tutti, uniti nella ricerca di un futuro migliore. Personalmente con il mio gruppo imprenditoriale ho scelto di investire sul biologico con il progetto San’e'” .

 “Il futuro è bio, e lo conferma il ddl sull’agricoltura biologica approvato solo pochi giorni fa alla Camera e ora all’esame del Senato – ha dichiarato Giuseppe Castiglione.  Il discorso vale per l’agricoltura ma anche per la pesca e l’acquacoltura, i cui sistemi vanno dotati di risorse e strumenti innovativi ad hoc. La lotta agli sprechi, la tutela della biodiversità, il supporto alla sostenibilità sono priorità per l’economia e il benessere del Paese. In questo contesto la ricerca, la formazione professionale, la costituzione di contratti di rete tra imprenditori, insieme alla nascita dei distretti biologici, sono tutti punti che approfondiremo a CamBIOvita Expo, che il Ministero ha scelto come manifestazione clou del Mediterraneo “.

 “Nell’anno nazionale del turismo sostenibile – ha dichiarato Adele Trovato – d’accordo con il Ministro Dario Franceschini, tante le iniziative in programma del nostro assessorato;  abbiamo scelto CamBIOvita Expo dove l’Assessore Barbagallo ha voluto con forza uno stand per promuovere i “CAMMINI” Siciliani per valorizzare la cultura degli itinerari di pellegrinaggio e cammino con il ripristino degli antichi percorsi. Saranno aperti a tutti i turisti in cerca di emozioni, trekker che seguono un tracciato organizzato, sportivi, etnologi, collezionisti di pietre antiche, appassionati di chiese romaniche e chiunque voglia viaggiare a piedi”.

 “CamBIOvita mette in luce le numerose eccellenze della nostra Regione legate all’ambito enogastronomico, generando un turismo che ogni anno richiama in Sicilia milioni di turisti da tutto il mondo. Questo è il nostro mestiere, cucinare – dichiarano Seby Sorbello e sulla stessa linea Domenico Privitera – ed è ciò che faremo a CamBIOvita. Non faremo dei piatti ma daremo dei concetti. I nostri piatti saranno certo belli, certo buoni, ma racconteranno i perché e i per come delle materie prime, delle cotture consigliate per far si che la gente possa capire come non far perdere  le proprietà nutritive di un determinato ingrediente mediante  metodi di cucina casalinghi spesso errati. Faremo ciò con l’ausilio di chef stellati e non, per non dimenticare la cucina che viene dal basso, quella semplice e povera, sempre di grandissima attualità”.

Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il PROGRAMMA EVENTI ufficiale di CamBIOvita Expo. Intanto è ancora possibile scaricare l’invito omaggio tramite il link: http://www.cambiovitaexpo.com/invito/.

CamBIOvita conferenza stampa (1)

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA – Conferenza Stampa, sabato 6 maggio

CamBIOvitaLa Sicilia svela una forte anima green grazie a CamBIOvita, l’Expo del sano vivere in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Produttori, aziende e professionisti nati o convertiti alla filosofia “naturale”,  novità, tendenze, curiosità, community, movimenti, associazioni. Tutto il mondo del vivere sano sarà rappresentato a camBIOvita che si presenta ufficialmente con la conferenza stampa di domani, sabato 6 maggio, ore 10.30, negli uffici della Direzione del C.C. Etnapolis, Belpasso, Catania.

I PRESENTI ALLA CONFERENZA

Oltre agli organizzatori della manifestazione, la Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale per la quale interverranno il presidente Salvatore Abate e il direttore Cristina Scuderi, hanno confermato la presenza: il Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Anthony Barbagallo, Assessore al Turismo della Regione Sicilia; Seby Sorbello, Presidente dei Cuochi Etnei, l’Associazione Provinciale che, insieme alla FIC, Federazione Italiana Cuochi, sta co-organizzando, per la parte cooking show, gli eventi di CamBIOvita Expo; Domenico Privitera, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani; Salvatore Cacciola, Sociologo Dirigente dell’ASP di Catania, per Fattorie Sociali; Giovanni Selvaggi, Presidente di Confagricoltura Catania; Francesco Tanasi, Segretario Nazionale del Codacons.

Queste alcune delle presenze della conferenza stampa di domani nella quale verranno svelate tutte le novità di questa edizione, dal lancio ufficiale del CONTEST “Il Panino camBIOvita  perfetto” che stimolerà i visitatori ad utilizzare ingredienti biologici e naturali nel più  fast dei pasti, all’iniziativa “glamour” in programma per il taglio del nastro: una sfilata rigorosamente ecofriendly e cruelty free , alla quale seguirà  un brindisi  sano biologico a base di frutta e verdura offerto da Sanè, che darà il via ufficiale all’Expo dei corretti stili di vita.

Tre giorni di stand, degustazioni, yoga, discipline olistiche, convegni, incontri B2B, master class e cooking show… camBIOvita sarà un luogo di ispirazione ma soprattutto una “festa del vivere sano”, un trionfo di profumi, sapori e colori, un luogo di incontro per famiglie con bimbi, per curiosi e neofiti del settore, vegetariani e vegani, macrobiotici, crudisti e fruttariani.

Ospiti, opinion leader, istituzioni, giornalisti, medici, specialisti, il parterre di nomi, tutti di livello nazionale, è parecchio ampio e  variegato, come è il mondo “green”: tanti ambiti, dalla sana alimentazione, salute e  benessere, turismo green, ambiente e bioedilizia, ma obiettivi congiunti: consapevolezza, sostenibilità e cambiamento, gli stessi di camBIOvita.

Solo per citare qualche nome dei grandi personaggi che accompagneranno il pubblico nel personale percorso di consapevolezza e dunque cambiamento, Alex Revelli Sorini, mattatore e ospite speciale della grande cucina di CamBIOvita, opinion leader della Rai, gastrosofo, docente universitario, giornalista, autore di saggi storici sull’alimentazione. Il celebre personaggio televisivo Marco Columbro “convertito” da anni ai dettami di un corretto stile di vita, oggi è ne è uno dei più convinti paladini italiani. Alessandro Circiello chef, noto volto Rai  dove innalza  quotidianamente la bandiera della salute in cucina.

Gli ospiti porteranno a camBIOvita le loro testimonianze; i Comuni porteranno il loro modello di governo riconosciuto “ecosostenibile” e virtuoso  (Ferla, Zafferana, Acireale, Belpasso che, con il Sindaco Carlo Caputo, sarà uno dei case history del Convegno sulla riduzione e riciclo dei rifiuti come strumento di valorizzazione del territorio; gli appuntamenti convegnistici saranno, infine, un’opportunità di riflessione importante.

Al centro dei temi della conferenza stampa proprio il ricchissimo programma eventi e le innumerevoli attività collaterali della kermesse che è già un cult degli appuntamenti green del Sud Italia.

“Io cambio vita, e tu?”  lo slogan è già virale e riecheggerà ad Etnafiere, dal 12 al 14 maggio 2017.

 

 

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA. Ad Etnafiere biologico, sostenibilità e corretti stili di vita

 

Sana alimentazione, salute e  benessere, turismo green, ambiente e bioedilizia, consapevolezza e cambiamento. Queste le parole chiave di CamBIOvita, l’Expo del Sano Vivere in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Organizzato dalla Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale, la nuova edizione di CamBIOvita sarà una vera e propria “agenda del cambiamento” per i visitatori.

Cambiovita 2017Tre giorni di stand, degustazioni, yoga, convegni, incontri B2B, master class e cooking show, coordinati dal presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei,  Seby Sorbello e realizzati da chef pluripremiati e stellati che declineranno i migliori ingredienti nei “temi”: vegano, biodiversità, canapa, mare, frutta, grani antichi, celiachia, pasticceria gluten e lactose free, benessere e salute a 360°; quest’ultimo tema, peraltro, vedrà protagonista lo chef di fama internazionale Alessandro Circello, opinion leader, portavoce della figura del Cuoco come promotore di salute. Mattatore e ospite speciale della grande cucinadi CamBIOvita sarà Alex Revelli Sorini,  gastrosofo, docente universitario, giornalista, autore di saggi storici sull’alimentazione, che accompagnerà il pubblico in un  percorso di conoscenza e consapevolezza dei valori nutrizionali dei prodotti.

Padrino di questa edizione, Marco Columbro, il noto attore e presentatore, è da anni uno dei portabandiera del biologico nel nostro Paese divenendo  un produttore di prodotti biologici e sostenitore di una dieta sana .

CamBIOvita sarà un “distributore di pillole di benessere” suddiviso in Aree che saranno dedicate a: prodotti tipici, BIO, Vegan, gluten e lactose free, dove scoprire che intolleranza o scelte alimentari anche rigide non vuol dire rinunciare al gusto. In ogni area un bagaglio di conoscenza da portare a casa e testare sulla propria vita per vivere meglio, mangiare meglio, abitare meglio, viaggiare meglio.

Si parlerà di Pesca e Acquacoltura sostenibili e di  best practices che riducono l’impatto negativo sulle risorse biologiche e sugli ecosistemi. A Cambiovita  il MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali: il Sottosegretario di stato Giuseppe Castiglione  riunirà, insieme,  i ricercatori, gli studiosi, gli stakeholders delle pesca per affrontare l’emergenza Mediterraneo, per programmare ed attuare una nuova politica comune con principio basilare: la sostenibilità, che è innanzitutto ambientale, ma anche economica e sociale.

Altro tema centrale il Turismo sostenibile: un programma di iniziative tutte da scoprire per il turista green nell’ampia area promossa dall’Assessorato regionale al Turismo, retto da Anthony Barbagallo, dedicata alla promozione dei percorsi naturalistici ed enogastronomici dei luoghi più suggestivi e alla valorizzazione degli itinerari storico-culturali.

Largo alla salute psicofisica e alle discipline olistiche: una delle novità di CamBIOvita Expo è l’Isola del benessere che pone l’accento su vitalità, armonia, equilibrio, coscienza, benessere fisico e interiore. Spazio, dunque, alla cura del corpo, dell’anima e della mente: con  un ampio ventaglio di centri e scuole olistiche che proporranno consulenze e trattamenti personalizzati ed un ricco programma di conferenze e seminari.

Si parlerà di canapa e dei suoi mille utilizzi: dalla canapa a tavola alla  cannabis terapeutica con momenti scientifici di confronto e degustazioni a tema.

Di grande attualità ed eccellenza la proposta convegnistica di CamBIOvita Expo che annovera numerosi partner istituzionali: gli ordini professionali, più attenti ai temi della sostenibilità,  presiederanno incontri dai temi di grande attualità, curiosità e utilità per il grande pubblico , professionisti e  addetti ai lavori.

Una vera e propria “diagnosi delle longevità” – effettuata a partire dalla misurazione di alcuni fondamentali parametri clinici – finalizzata a comunicare a ciascun visitatore una strategia personalizzata per “vivere cent’anni”. È il servizio che sarà offerto da Italia Longeva, il network scientifico sull’invecchiamento istituito dal Ministero della Salute e dall’IRCCS Inrca, all’interno della fiera del “sano vivere” di Catania, CamBIOvita. L’Angolo della Longevità è il nome dell’area all’interno della quale ci si potrà sottoporre ai longevity check-up eseguiti da parte di un team di geriatri della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli – Università Cattolica del Sacro Cuore, guidati dal professor Francesco Landi e da sempre attivi nell’identificazione dei fattori correlati all’invecchiamento in salute.

AIC Sicilia, oltre a dare tutte le informazioni necessarie sul tema approfitterà della Settimana Nazionale della Celiachia farà luce sulla diagnosi, quest’anno l’obiettivo è la terapia! “La dieta senza glutine non è una moda!” ma un’esigenza per migliaia di pazienti, ogni anno sempre più numerosi.

Rinnovata la  partnership con Blu Lab Academy,  un laboratorio formativo polifunzionale, che mette insieme la competenza di differenti professionisti del settore agroalimentare ed enogastronomico; in un unico spazio di incontro: ricerca e formazione.

 

Cambiare vita è soprattutto voler bene alla salute del proprio corpo attraverso la pratica dello sport ed in questo contesto saranno i professionisti di Virgin Active, brand sportivo green  noto in tutto il mondo, che coinvolgeranno il pubblico con attività di consulenza e attività di gruppo.

La famiglia è centrale per CamBIOvita e, soprattutto i bambini, che grazie ad ACLI  Terra troveranno al salone “un luogo speciale” nel quale imparare a rispettare il pianeta, mangiando sano e giocando a coltivare l’orto biologico

Fortemente voluto dal Sindaco di Belpasso Carlo Caputo il convegno sui Temi della Sostenibilità Ambientale in Sicilia che verranno affrontati con l’ass.to regionale all’ambiente e case hostory brillanti e virtuose come il comune di Ferla e Zafferana . Riduzione e riciclo dei rifiuti come strumento di valorizzazione del territorio.

Non mancheranno, inoltre, degustazioni di vini ed olii biologici e birre artigianali con percorsi guidati e formativi.

Non è finita qui. Tante altre le novità e i temi “costruiti consapevolmente” da camBIOvita Expo per il pubblico dal 12 al 14 maggio.

“Io cambio vita, e tu?”  lo slogan è già virale e riecheggerà ad Etnafiere, dal 12 al 14 maggio 2017.

 

 

 

Please follow and like us: