fbpx

Categoria: COMUNICATI

CAMBIOVITA EXPO CHIUDE CON “L’ODE AL PANI CUNZATU”, UNA DELLE PIU’ SUCCULENTI TRADIZIONI SICILIANE  

 

revelli-sorbello-mirabella - scuderi

AD ETNAFIERE UN VERO TRIONFO DI CONSENSI PER L’EXPO  DEL SANO VIVERE CHE PROMETTE FUTURE  EDIZIONI SEMPRE PIU’ BIO E SOSTENIBILI

CamBIOvita Expo ad Etnafiere chiude in bellezza o per meglio dire in bontà, con una vera e propria festa a tema sempre e solo green, dove il protagonista è stato il pane, la tuma, le acciughe, l’olio siciliano, insomma il PANI CUNZATU, una delle più succulenti tradizioni siciliane.

Il bilancio complessivo è stato più che positivo della tre giorni siciliana dedicata ai corretti stili di vita organizzata dalla Expo di Barbara Mirabella, in collaborazione con CDO Sicilia Orientale e con la fattiva partecipazione dell’Ass.ne provinciale Cuochi Etnei presieduta da Seby Sorbello e dalla FIC, Federazione Italiana Cuochi.

Nutrire il nostro corpo in maniera consapevole e salutare. Abitare e costruire ecosostenibile. Viaggiare per scoprire una Sicilia ancora in gran parte green, organizzare eventi bio ed eco, vivere in armonia con la natura, indossare abiti ecologici, scoprire le innumerevoli eccellenze dell’enogastronomia regionale … tutto il mondo del vivere sano e naturale è stato interpretato ed esplorato nel centro fieristico di Etnapolis.

“Un pubblico curioso alla ricerca di informazioni – ha dichiarato Barbara Mirabella –  ha passeggiato fra gli stand, ha respirato i profumi, gli odori, la bellezza dei prodotti naturali, ha stretto le mani ai produttori; un successo  l’Aria benessere dedicata ai massaggi e delle discipline olistiche; i percorsi di degustazione di olio, vino e birra, i buoni gelati e le granite siciliane, i visitatori si sono lasciati catturare dai cooking show a tema con chef giunti appositamente da tutta Italia; il pubblico si è altresì lasciato trasportare dal “sapere” dei nostri illustri ospiti che hanno dato vita a convegni di grande interesse scientifico, si sono tenuti dibattiti anche accesi come quello sulla canapa, i suoi usi a tavola, nell’edilizia e anche terapeutici, oppure  il ruolo della GDO per lo sviluppo del comparto agroalimentare del biologico siciliano; un grande focus del MIPAAF ha messo in luce la grande realtà dell’Acquacoltura e Molluschicoltura biologica. Tantissimi i bambini, uomini e donne del domani, hanno appreso giocando, a rispettare e curare il pianeta, nei percorsi didattici dell’Assessorato Regionale al Turismo che ha fatto scoprire ai tanti siciliani intervenuti gli straordinari percorsi di un turismo sostenibile. Siamo molto soddisfatti –  conclude – perché reputiamo di aver superato in qualità la prima edizione e non vediamo l’ora di mettere insieme i temi della terza dei quali abbiamo già stilato un programma con le nuove importanti partnership strette con le associazioni di categoria, l’università e gli imprenditori della Fiera”.

 L’ultima giornata di CamBIOvita non poteva cominciare meglio: dopo momenti di yoga e meditazione via con il contest “Il Panino camBIOvita perfetto”. 5 concorrenti si sono sfidati sul più fast dei pasti dinanzi il pubblico del colorato biopalco San’è – show di camBIOvita al cospetto del grane Alex Revelli Sorini, mattatore dei cooking show, celebre volto Rai, gastrosofo, docente universitario e … grande promotore del panino gourmet italiano, il più fast del cibo che pure può essere sano se gli ingredienti sono di qualità.

“Sono assolutamente felice di poter  constatare finalmente un processo di cambiamento che ha una notevole rilevanza per la nostra terra – ha dichiarato il presidente di Compagnia delle Opere, Salvatore Abate.  Siamo la regione che produce il 50% dei prodotti bio che vengono distribuiti sul territorio nazionale. CamBIOvita ha permesso di mettere in evidenza il mondo ecosostenibile supportato a vario titolo da tutte le nostre imprese. L’argomento è di importanza vitale per il nostro territorio ed investe tutti i settori produttivi  da quello agricolo a quello edilizio, e ancora il turismo, il meccanico e molto altro. Per questo motivo, l’esperienza di CamBIOvita – conclude – sarà un’esperienza che ripeteremo, ancora di più, e sempre meglio”.

In quest’ottica, il dono di una piccola quantità di lievito madre offerta dal guru dei panificatori italiani, il messinese Tommaso Cannata, è stata una iniziativa significativa e simbolica dell’importanza della cura, della crescita, del rinnovamento, della bontà, della naturalità delle “cose” di questa vita.

 

 

 

Please follow and like us:

MIPAAF, ACQUACOLTURA: QUALITA’, SOSTENIBILITA’ E SICUREZZA

MIPAAF

CAMBIOVITA – EXPO del Sano Vivere

Domani, Venerdì 12 maggio, ore 10.30, la conferenza stampa presso Etnafiere (CT)

 I grandi temi della pesca e della aquacoltura BIO, della sostenibilità e della sicurezza alimentare, saranno i protagonisti in Sicilia, a Catania, a CamBIOvita, l’Expo del sano vivere, in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Al fianco del Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ci saranno produttori, aziende e professionisti, esperti di acquacoltura e molluschicoltura, community, movimenti, associazioni di categoria. Tutto il mondo del mare sarà rappresentato nello spazio interattivo – ACQUACOLTURA: QUALITA’, SOSTENIBILITA’ E SICUREZZA – che si presenta ufficialmente con la conferenza stampa di domani, Venerdì 12 maggio, ore 10.30, al Centro Fieristico Congressuale Etnafiere –  Belpasso, Catania.

 “Il futuro è bio, e lo conferma il ddl sull’agricoltura biologica approvato solo pochi giorni fa alla Camera e ora all’esame del Senato. Il discorso vale per l’agricoltura ma anche per la pesca e per l’acquacoltura biologica, i cui sistemi vanno dotati di risorse e strumenti innovativi ad hoc. La lotta agli sprechi, la tutela della biodiversità, il supporto alla sostenibilità sono priorità per l’economia e il benessere del Paese. In questo contesto la ricerca, la formazione professionale, la costituzione di contratti di rete tra imprenditori, insieme alla nascita dei distretti biologici, sono tutti punti da sviluppare e approfondire per far maturare la consapevolezza del cambiamento coniugando il rispetto dell’ambiente con il lavoro dell’uomo”.

 A Cambiovita Expo il MIPAAF, dipartimento della pesca e direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura promuoverà, nel proprio stand, la diffusione di maggiori conoscenze e informazioni sull’acquacoltura sostenibile (metodologie, procedure, controlli, ecc.), per concretizzare il punto di forza sui prodotti sostenibili dell’acquacoltura legato al controllo e alla sicurezza dal punto di vista igienico-sanitario. All’interno dello spazio sarà possibile degustare le eccellenze del pescato partecipando ai cooking show. Un importante convegno sul tema “Sostenibilità della pesca e acquacoltura biologica” si terrà Sabato 13 Maggio alle ore 11.00 .

Please follow and like us:

CAMBIOVITA: Domani, venerdì 12 maggio, ore 10.00, inaugurazione  

 

1

Il fitto programma eventi collaterali della giornata inaugurale

Manca davvero poco  a CamBIOvita,  l’Expo del sano vivere in programma ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, da domani, venerdì 12 fino a domenica 14 Maggio.

Organizzato dalla Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale, la nuova edizione di CamBIOvita si preannuncia imperdibile per qualità dei contenuti, prestigio degli ospiti e qualità delle aziende appartenenti al mondo della sana alimentazione, salute e  benessere, turismo green, ambiente e bioedilizia.

Numeroso il parterre del taglio del nastro. Al fianco degli organizzatori ci sarà Marco Columbro, il noto attore e presentatore, è da anni uno dei portavoce del biologico del nostro Paese, nonché produttore di prodotti naturali e sostenitore di una dieta sana. Confermati anche: il Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Anthony Barbagallo, ass.re al Turismo della Regione Sicilia; Salvo Pogliese, europarlamentare, Vincenzo Tumminello e Daniela Marino rispettivamente presidente e direttore del Convention Bureau siciliano e Giovanni Selvaggi, presidente di Confagricoltura Catania.

(DETTAGLI DEL PROGRAMMA DI DOMANI – VENERDI’ 12 MAGGIO in allegato)

Fittissimo il programma di eventi collaterali sin dai primi istanti successivi la cerimonia inaugurale arricchita da un sano e gustoso aperitivo bio offerto da Sanè e preparato dal “trio delle meraviglie” Seby Sorbello, Pietro D’Agostino, Alfio Visalli.

Mentre  i consulenti del brand sportivo green  Virgin Active coinvolgeranno il pubblico nelle sue lezioni, via via sempre diverse tutte da scoprire, scatteranno i primi convegni:

  • “Sicilia –  isola di risorse per il turismo sostenibile” con lo speciale coinvolgimento dell’Assessorato al Turismo che ha scelto camBIOvita per promuovere i “Cammini” dei percorsi naturalistici ed enogastronomici dei luoghi più suggestivi di Sicilia.
  • “Differenziata: un sistema virtuoso senza infrastrutture”, è il titolo del Convegno che vedrà la presentazione delle case history  di alcuni dei Comuni virtuosi di Sicilia.
  • Architettura e Bioarchitettura in primo piano con il convegno  su “Nuove frontiere del design in Sicilia”, previsti 2 cfp per gli architetti partecipanti.
  • Il medico non è un dispensatore di farmaci ma il primo  promotore dei corretti stili di vita che, abbinati alla prevenzione, aiutano il paziente a condurre una vita che va nella direzione di una vita sana. Se ne parlerà nell’altro grande appuntamento, la Tavola Rotonda “Cambio vita – prevenzione e corretti stili di vita” organizzata in collaborazione con l’OMCeO di Catania, che vedrà la partecipazione del presidente Prof. Massimo Buscema e del Prof. Francesco Landi, Professore Associato Fondazione  Universitario A. Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore-  Consulente Scientifico Italia Longeva.
  • Altro tema, sempre al centro del dibattito nazionale, i grani antichi, se ne parlerà a camBIOvita, anche dal punto di vista dell’Associazione Italiana Celiachia, sempre venerdì: “Grani antichi moliti a pietra e legumi: alimenti ideali della dieta mediterranea per una sana alimentazione”. Dalla teoria alla pratica con una eccezionale degustazione di granita di lupino e panini di grani antichi.

 

Altra grande presenza a CamBIOvita  il MIPAAF , dipartimento della pesca e direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura che promuoverà nel proprio stand la diffusione di maggiori conoscenze e informazioni sull’acquacoltura sostenibile (metodologie, procedure, controlli, ecc.), per concretizzare il punto di forza sui prodotti sostenibili dell’acquacoltura legato al controllo e alla sicurezza dal punto di vista igienico-sanitario. All’interno dello spazio sarà possibile degustare le eccellenze del pescato con cooking show.

E mentre Gioacchino Bonsignore di Canale 5 –  Mediaset presenzierà con la sua consueta preparazione e professionalità i cooking show promossi dall’Ass.ne Cuochi Etnei e dalla Federazione Italiana Cuochi, sul palco di camBIOvita impazzeranno ricette e ingredienti. Saranno continui i cooking sul palco, venerdì, con gli chef, Elio Russo, Salvo Samperi, Orazio Torrisi, che non si limiteranno a cucinare un piatto buono e bello ma cercheranno di lanciare dei messaggi di salute e benessere mediante consigli, segreti di cottura e preparazione sulla sana alimentazione, tra i primi dettami di un sano vivere.

Sul palco, al fianco degli chef, “il gastrosofo d’Italia, Alex Revelli Sorini, docente universitario, giornalista, autore di saggi storici sull’alimentazione, che accompagnerà il pubblico in un  percorso di conoscenza e consapevolezza dei valori nutrizionali dei prodotti proponendo la cosiddetta “dieta gastrosofica”. Chi se non lui, sempre Alex Revelli Sorini, sarà  il conduttore del Contest “Panino CamBIOvita perfetto”, in programma domenica 14 maggio già in over quota a livello di iscrizioni. Lo attendono sul palco 5 concorrenti agguerritissimi che ambiscono già ad essere pubblicati sul suo seguitissimo blog “Panino perfetto”.

Grande novità di quest’anno, l’Area Benessere. Tante le iniziative e le discipline olistiche in prova all’interno. Sempre domani il primo importante appuntamento sarà una MASTERCLASS con una lezione esclusiva di Eugenio Cresseri (grazie a PuraVida) il guru italiano dell’ osteopatia applicata, bioenergetica, riflessologia plantare e European Pilates Teacher.

E’ ancora possibile scaricare l’invito omaggio tramite il link: http://www.cambiovitaexpo.com/invito/

 

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA: tutte le novità dalla conferenza stampa

CamBIOvita conferenza stampa (2)Presentate le novità del Salone che inaugura venerdì 12 maggio alle ore 10.00 ad Etnafiere 

Sala gremita per la conferenza stampa di CamBIOvita, l’Expo del sano vivere in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Innumerevoli gli argomenti di cui si è parlato, ulteriori novità sono state svelate in vista dell’inaugurazione, dai protagonisti della conferenza stampa.

Oltre agli organizzatori della manifestazione, la Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale per la quale sono intervenuti il presidente Salvatore Abate e il direttore Cristina Scuderi, hanno altresì partecipato:  il Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Adele Trovato per l’ Assessorato al Turismo della Regione Sicilia retto da Anthony BarbagalloSeby Sorbello, Presidente dei Cuochi Etnei, l’Associazione Provinciale che, insieme alla FIC, Federazione Italiana Cuochi, sta co-organizzando, per la parte cooking show, gli eventi di CamBIOvita Expo; Domenico Privitera, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani; Giuseppina Costa, presidente AIC Sicilia, Sergio Parisi presidente Federnuoto Sicilia, Andrea La Ferla, General Manager Jr Virgin Active, Agata Aiello di Acli Terra, Daniela Marino, Director of Operations SCB, Alfio Mosca direttore di Etnapolis e una vastissima rappresentanza di stampa specializzata, chef, aziende espositrici.

Nei giorni scorsi si è parlato del fitto programma convegnistico, delle presenze illustri di richiamo nazionale tra cui Gioacchino Bonsignore di Canale 5 Mediaset, Marco Columbro, amato show man innamorato del mondo Bio; dei cooking show sulla grande cucina di CamBIOvita Expo. Stamani, in conferenza stampa, si è vissuta solo una minima parte della “festa a tema green”, specializzata e autorevole, che si vivrà nella tre giorni ad Etnafiere. Un progetto per una vita con stili di vita sani, naturali, consapevoli, prima ancora che un evento fieristico, questo vuole essere CamBIOvita. In quest’ottica, il dono, a coloro che lo desidereranno, di una piccola quantità di lievito madre offerta dal guru dei panificatori italiani, il messinese Tommaso Cannata, è una iniziativa significativa e simbolica dell’importanza della cura, della crescita, del rinnovamento, della bontà, della naturalità delle “cose” di questa vita.

Il pane è per tutti e di tutti e sarà un grande protagonista di CamBIOvita. A proposito di lievito madre, è già stato lanciato il CONTEST del “Panino CamBIOvita perfetto” creato con Alex Ravelli Sorini, volto Rai , ma quest’oggi, in conferenza stampa, si è aggiunta la notizia di un “gran finale” in Fiera interamente dedicato al pane, “Pani cunzatu 2.0”  rigorosamente realizzato con grani antichi, per tutti gusti, di tutti i colori, letteralmente!

“Questa è una manifestazione “circolare” come è il nostro logo  – ha dichiarato Barbara Mirabella – nata da tante anime  ed ognuno  ci mette del proprio. CamBIOvita è un contenitore sano che quest’anno è cresciuto in una maniera naturale. Tutti i temi del vivere green saranno rappresentati con momenti dedicati. Si parlerà di sana alimentazione, delle farine  non raffinate, dei grani antichi, dei nostri prodotti dell’ortofrutta, sappiamo che la Sicilia ha un mercato enorme sul biologico; parleremo di bioedilizia, un tema molto sentito, che tratteremo con i professionisti di categoria e con start up di giovani che si approcciano per provare ad avere un futuro nella propria terra utilizzando materie prime siciliane. Saranno tre giorni di show in cucina ma che dimostreranno che questa è una kermesse salutistica in cui si assaggerà ma in cui, soprattutto,  si conoscerà e capirà “i perché” di ciò che troviamo nei piatti. Ci sarà un’Area Benessere dove poter  sperimentare le sempre più influenti discipline olistiche, qui ci si potrà lasciare andare al relax più assoluto. Si dibatterà sull’argomento canapa, controverso e di grande attualità, conosceremo i suoi usi in tavola e le sue applicazioni terapiche. L’Ambiente sarà pure al centro delle tematiche di CamBIOvita. La sostenibilità parte da noi cittadini, mentre gli adulti del domani, i bimbi, giocheranno al rispetto delle piante e della terra con l’orto bio di Acli Terra. Un grane partner, Italia Longeva ha scelto camBIOvita e la Sicilia dopo l’Expo di Milano, per far testare il longevity ceck up perché si può cambiare vita anche a 50 anni… La manifestazione avrà anche un taglio glamour con un momento moda cruelty free all’inaugurazione e con la proposta dei matrimoni e banchetti bio”.

Soddisfatto Salvatore Abate: “Abbiamo pensato a CamBIOvita come un volano per sviluppare e approfondire per far maturare la consapevolezza del cambiamento coniugando il rispetto dell’ambiente con il lavoro dell’uomo, facendo rete fra imprese, associazioni, fra gli stessi cittadini, noi tutti, uniti nella ricerca di un futuro migliore. Personalmente con il mio gruppo imprenditoriale ho scelto di investire sul biologico con il progetto San’e'” .

 “Il futuro è bio, e lo conferma il ddl sull’agricoltura biologica approvato solo pochi giorni fa alla Camera e ora all’esame del Senato – ha dichiarato Giuseppe Castiglione.  Il discorso vale per l’agricoltura ma anche per la pesca e l’acquacoltura, i cui sistemi vanno dotati di risorse e strumenti innovativi ad hoc. La lotta agli sprechi, la tutela della biodiversità, il supporto alla sostenibilità sono priorità per l’economia e il benessere del Paese. In questo contesto la ricerca, la formazione professionale, la costituzione di contratti di rete tra imprenditori, insieme alla nascita dei distretti biologici, sono tutti punti che approfondiremo a CamBIOvita Expo, che il Ministero ha scelto come manifestazione clou del Mediterraneo “.

 “Nell’anno nazionale del turismo sostenibile – ha dichiarato Adele Trovato – d’accordo con il Ministro Dario Franceschini, tante le iniziative in programma del nostro assessorato;  abbiamo scelto CamBIOvita Expo dove l’Assessore Barbagallo ha voluto con forza uno stand per promuovere i “CAMMINI” Siciliani per valorizzare la cultura degli itinerari di pellegrinaggio e cammino con il ripristino degli antichi percorsi. Saranno aperti a tutti i turisti in cerca di emozioni, trekker che seguono un tracciato organizzato, sportivi, etnologi, collezionisti di pietre antiche, appassionati di chiese romaniche e chiunque voglia viaggiare a piedi”.

 “CamBIOvita mette in luce le numerose eccellenze della nostra Regione legate all’ambito enogastronomico, generando un turismo che ogni anno richiama in Sicilia milioni di turisti da tutto il mondo. Questo è il nostro mestiere, cucinare – dichiarano Seby Sorbello e sulla stessa linea Domenico Privitera – ed è ciò che faremo a CamBIOvita. Non faremo dei piatti ma daremo dei concetti. I nostri piatti saranno certo belli, certo buoni, ma racconteranno i perché e i per come delle materie prime, delle cotture consigliate per far si che la gente possa capire come non far perdere  le proprietà nutritive di un determinato ingrediente mediante  metodi di cucina casalinghi spesso errati. Faremo ciò con l’ausilio di chef stellati e non, per non dimenticare la cucina che viene dal basso, quella semplice e povera, sempre di grandissima attualità”.

Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il PROGRAMMA EVENTI ufficiale di CamBIOvita Expo. Intanto è ancora possibile scaricare l’invito omaggio tramite il link: http://www.cambiovitaexpo.com/invito/.

CamBIOvita conferenza stampa (1)

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA – Conferenza Stampa, sabato 6 maggio

CamBIOvitaLa Sicilia svela una forte anima green grazie a CamBIOvita, l’Expo del sano vivere in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Produttori, aziende e professionisti nati o convertiti alla filosofia “naturale”,  novità, tendenze, curiosità, community, movimenti, associazioni. Tutto il mondo del vivere sano sarà rappresentato a camBIOvita che si presenta ufficialmente con la conferenza stampa di domani, sabato 6 maggio, ore 10.30, negli uffici della Direzione del C.C. Etnapolis, Belpasso, Catania.

I PRESENTI ALLA CONFERENZA

Oltre agli organizzatori della manifestazione, la Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale per la quale interverranno il presidente Salvatore Abate e il direttore Cristina Scuderi, hanno confermato la presenza: il Sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione del MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Anthony Barbagallo, Assessore al Turismo della Regione Sicilia; Seby Sorbello, Presidente dei Cuochi Etnei, l’Associazione Provinciale che, insieme alla FIC, Federazione Italiana Cuochi, sta co-organizzando, per la parte cooking show, gli eventi di CamBIOvita Expo; Domenico Privitera, Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani; Salvatore Cacciola, Sociologo Dirigente dell’ASP di Catania, per Fattorie Sociali; Giovanni Selvaggi, Presidente di Confagricoltura Catania; Francesco Tanasi, Segretario Nazionale del Codacons.

Queste alcune delle presenze della conferenza stampa di domani nella quale verranno svelate tutte le novità di questa edizione, dal lancio ufficiale del CONTEST “Il Panino camBIOvita  perfetto” che stimolerà i visitatori ad utilizzare ingredienti biologici e naturali nel più  fast dei pasti, all’iniziativa “glamour” in programma per il taglio del nastro: una sfilata rigorosamente ecofriendly e cruelty free , alla quale seguirà  un brindisi  sano biologico a base di frutta e verdura offerto da Sanè, che darà il via ufficiale all’Expo dei corretti stili di vita.

Tre giorni di stand, degustazioni, yoga, discipline olistiche, convegni, incontri B2B, master class e cooking show… camBIOvita sarà un luogo di ispirazione ma soprattutto una “festa del vivere sano”, un trionfo di profumi, sapori e colori, un luogo di incontro per famiglie con bimbi, per curiosi e neofiti del settore, vegetariani e vegani, macrobiotici, crudisti e fruttariani.

Ospiti, opinion leader, istituzioni, giornalisti, medici, specialisti, il parterre di nomi, tutti di livello nazionale, è parecchio ampio e  variegato, come è il mondo “green”: tanti ambiti, dalla sana alimentazione, salute e  benessere, turismo green, ambiente e bioedilizia, ma obiettivi congiunti: consapevolezza, sostenibilità e cambiamento, gli stessi di camBIOvita.

Solo per citare qualche nome dei grandi personaggi che accompagneranno il pubblico nel personale percorso di consapevolezza e dunque cambiamento, Alex Revelli Sorini, mattatore e ospite speciale della grande cucina di CamBIOvita, opinion leader della Rai, gastrosofo, docente universitario, giornalista, autore di saggi storici sull’alimentazione. Il celebre personaggio televisivo Marco Columbro “convertito” da anni ai dettami di un corretto stile di vita, oggi è ne è uno dei più convinti paladini italiani. Alessandro Circiello chef, noto volto Rai  dove innalza  quotidianamente la bandiera della salute in cucina.

Gli ospiti porteranno a camBIOvita le loro testimonianze; i Comuni porteranno il loro modello di governo riconosciuto “ecosostenibile” e virtuoso  (Ferla, Zafferana, Acireale, Belpasso che, con il Sindaco Carlo Caputo, sarà uno dei case history del Convegno sulla riduzione e riciclo dei rifiuti come strumento di valorizzazione del territorio; gli appuntamenti convegnistici saranno, infine, un’opportunità di riflessione importante.

Al centro dei temi della conferenza stampa proprio il ricchissimo programma eventi e le innumerevoli attività collaterali della kermesse che è già un cult degli appuntamenti green del Sud Italia.

“Io cambio vita, e tu?”  lo slogan è già virale e riecheggerà ad Etnafiere, dal 12 al 14 maggio 2017.

 

 

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA. Ad Etnafiere biologico, sostenibilità e corretti stili di vita

 

Sana alimentazione, salute e  benessere, turismo green, ambiente e bioedilizia, consapevolezza e cambiamento. Queste le parole chiave di CamBIOvita, l’Expo del Sano Vivere in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio.

Organizzato dalla Expo di Barbara Mirabella con CDO Sicilia Orientale, la nuova edizione di CamBIOvita sarà una vera e propria “agenda del cambiamento” per i visitatori.

Cambiovita 2017Tre giorni di stand, degustazioni, yoga, convegni, incontri B2B, master class e cooking show, coordinati dal presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei,  Seby Sorbello e realizzati da chef pluripremiati e stellati che declineranno i migliori ingredienti nei “temi”: vegano, biodiversità, canapa, mare, frutta, grani antichi, celiachia, pasticceria gluten e lactose free, benessere e salute a 360°; quest’ultimo tema, peraltro, vedrà protagonista lo chef di fama internazionale Alessandro Circello, opinion leader, portavoce della figura del Cuoco come promotore di salute. Mattatore e ospite speciale della grande cucinadi CamBIOvita sarà Alex Revelli Sorini,  gastrosofo, docente universitario, giornalista, autore di saggi storici sull’alimentazione, che accompagnerà il pubblico in un  percorso di conoscenza e consapevolezza dei valori nutrizionali dei prodotti.

Padrino di questa edizione, Marco Columbro, il noto attore e presentatore, è da anni uno dei portabandiera del biologico nel nostro Paese divenendo  un produttore di prodotti biologici e sostenitore di una dieta sana .

CamBIOvita sarà un “distributore di pillole di benessere” suddiviso in Aree che saranno dedicate a: prodotti tipici, BIO, Vegan, gluten e lactose free, dove scoprire che intolleranza o scelte alimentari anche rigide non vuol dire rinunciare al gusto. In ogni area un bagaglio di conoscenza da portare a casa e testare sulla propria vita per vivere meglio, mangiare meglio, abitare meglio, viaggiare meglio.

Si parlerà di Pesca e Acquacoltura sostenibili e di  best practices che riducono l’impatto negativo sulle risorse biologiche e sugli ecosistemi. A Cambiovita  il MIPAAF, Dipartimento della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali: il Sottosegretario di stato Giuseppe Castiglione  riunirà, insieme,  i ricercatori, gli studiosi, gli stakeholders delle pesca per affrontare l’emergenza Mediterraneo, per programmare ed attuare una nuova politica comune con principio basilare: la sostenibilità, che è innanzitutto ambientale, ma anche economica e sociale.

Altro tema centrale il Turismo sostenibile: un programma di iniziative tutte da scoprire per il turista green nell’ampia area promossa dall’Assessorato regionale al Turismo, retto da Anthony Barbagallo, dedicata alla promozione dei percorsi naturalistici ed enogastronomici dei luoghi più suggestivi e alla valorizzazione degli itinerari storico-culturali.

Largo alla salute psicofisica e alle discipline olistiche: una delle novità di CamBIOvita Expo è l’Isola del benessere che pone l’accento su vitalità, armonia, equilibrio, coscienza, benessere fisico e interiore. Spazio, dunque, alla cura del corpo, dell’anima e della mente: con  un ampio ventaglio di centri e scuole olistiche che proporranno consulenze e trattamenti personalizzati ed un ricco programma di conferenze e seminari.

Si parlerà di canapa e dei suoi mille utilizzi: dalla canapa a tavola alla  cannabis terapeutica con momenti scientifici di confronto e degustazioni a tema.

Di grande attualità ed eccellenza la proposta convegnistica di CamBIOvita Expo che annovera numerosi partner istituzionali: gli ordini professionali, più attenti ai temi della sostenibilità,  presiederanno incontri dai temi di grande attualità, curiosità e utilità per il grande pubblico , professionisti e  addetti ai lavori.

Una vera e propria “diagnosi delle longevità” – effettuata a partire dalla misurazione di alcuni fondamentali parametri clinici – finalizzata a comunicare a ciascun visitatore una strategia personalizzata per “vivere cent’anni”. È il servizio che sarà offerto da Italia Longeva, il network scientifico sull’invecchiamento istituito dal Ministero della Salute e dall’IRCCS Inrca, all’interno della fiera del “sano vivere” di Catania, CamBIOvita. L’Angolo della Longevità è il nome dell’area all’interno della quale ci si potrà sottoporre ai longevity check-up eseguiti da parte di un team di geriatri della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli – Università Cattolica del Sacro Cuore, guidati dal professor Francesco Landi e da sempre attivi nell’identificazione dei fattori correlati all’invecchiamento in salute.

AIC Sicilia, oltre a dare tutte le informazioni necessarie sul tema approfitterà della Settimana Nazionale della Celiachia farà luce sulla diagnosi, quest’anno l’obiettivo è la terapia! “La dieta senza glutine non è una moda!” ma un’esigenza per migliaia di pazienti, ogni anno sempre più numerosi.

Rinnovata la  partnership con Blu Lab Academy,  un laboratorio formativo polifunzionale, che mette insieme la competenza di differenti professionisti del settore agroalimentare ed enogastronomico; in un unico spazio di incontro: ricerca e formazione.

 

Cambiare vita è soprattutto voler bene alla salute del proprio corpo attraverso la pratica dello sport ed in questo contesto saranno i professionisti di Virgin Active, brand sportivo green  noto in tutto il mondo, che coinvolgeranno il pubblico con attività di consulenza e attività di gruppo.

La famiglia è centrale per CamBIOvita e, soprattutto i bambini, che grazie ad ACLI  Terra troveranno al salone “un luogo speciale” nel quale imparare a rispettare il pianeta, mangiando sano e giocando a coltivare l’orto biologico

Fortemente voluto dal Sindaco di Belpasso Carlo Caputo il convegno sui Temi della Sostenibilità Ambientale in Sicilia che verranno affrontati con l’ass.to regionale all’ambiente e case hostory brillanti e virtuose come il comune di Ferla e Zafferana . Riduzione e riciclo dei rifiuti come strumento di valorizzazione del territorio.

Non mancheranno, inoltre, degustazioni di vini ed olii biologici e birre artigianali con percorsi guidati e formativi.

Non è finita qui. Tante altre le novità e i temi “costruiti consapevolmente” da camBIOvita Expo per il pubblico dal 12 al 14 maggio.

“Io cambio vita, e tu?”  lo slogan è già virale e riecheggerà ad Etnafiere, dal 12 al 14 maggio 2017.

 

 

 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA EXPO TUTTO IL “SANO” CHE C’È

AD ETNAFIERE L’ “AGENDA DEL CAMBIAMENTO” PER TUTTI I VISITATORI DAL 12 AL 14 MAGGIO 2017

È la carta d’identità di CamBIOvita, l’expo del Sano Vivere in programma  ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 14 Maggio: sana Alimentazione, Salute&benessere, Turismo Green, Ambiente e bioedilizia.

cambiovita“Una delle parole più cercate dagli italiani  sui motori di ricerca è l’espressione “cambiare vita”, sintomo di un necessario bisogno di cambiamento. Abbiamo immaginato- ci racconta Barbara Mirabella di èxpo, organizzatrice, con CDO Sicilia Orientale, dell’evento– un salone che rispondesse ai forti segnali del nostro corpo, della psiche. La voglia di cambiare vita è un  invito che ogni essere umano  probabilmente fa a se stesso ogni mattina. La riposta a questa esigenza viene da un mercato in continua ascesa che si propone con alternativa all’ordinario. Le proposte di prodotti ‘bio’, ‘sani’, ‘di filiera’, ‘ben fatti’, l’edilizia sostenibile, l’efficienza energetica, il turismo consapevole, le cure alternative e le riflessioni sulla medicina. Cosa fa stare bene il nostro corpo? Il nostro scopo, raggiunto con successo nella prima edizione,  è che i visitatori di CamBIOvita expo, dopo una visita alla manifestazione, possano uscire con una informazione in più e con maggiore consapevolezza e voglia di vivere meglio”.

“La forza di camBIOvita?- continua la Mirabella- passeggiare fra gli stand respirando i profumi del cibo “buono”, testare la qualità  dei prodotti naturali, seguire i nostri percorsi di degustazione di olii e vini biologici, assistere ai cooking show tenuti dai grandi chef salutisti italiani coinvolti dalla FIC e dalla ass.ne Cuochi Etnei, lasciarsi trasportare dal “sapere” dei nostri illustri ospiti che danno  vita a convegni di grande interesse scientifico”.

Si punterà sulla centralità della persona, nella sua ricerca di un benessere che è essenzialmente equilibrio tra ritmi della vita moderna e i tempi della natura: decisioni e riflessioni sul rapporto uomo/ambiente dove la bioarchitettura, altro caposaldo di CamBIOVita Expo, diventa una delle chiavi per un futuro migliore.  Oltre al BIO Ci sarà anche un’Area Vegan e intolleranze alimentari, uno spazio dedicato all’orto, laboratori green per i bambini, aree dove praticare sport  e  punti  ristoro vegetariani, vegani, tipici e biologici. CamBIOVita Expo è una full immersion nel mondo del naturale dove informarsi, abitare, mangiare, viaggiare, vivere, curarsi meglio per “cambiare vita” davvero.

La nuova edizione di CamBIOvita sarà una vera e propria “agenda del cambiamento” per i visitatori. Tre giorni di degustazioni, yoga, convegni, incontri B2B.

La forza di CamBIOvita Expo sta anche nelle partnership prestigiose, quest’anno particolarmente significative: la presenza del MIPAAF che affronterà i temi del pescato biologico e sostenibile e il “bar della salute”, il prestigioso spazio di ITALIA LONGEVA, la rete del Ministero della Salute, che, con il team medico del Policlinico Gemelli di Roma, offrirà ai visitatori  un LONGEVITY CHECK UP, una rapida misurazione dei parametri più significativi per una diagnosi predittiva sull’invecchiamento; perché si può e si deve cambiare vita a qualsiasi età!

Prima ancora che una manifestazione, dunque, CamBIOvita è un vero  movimento culturale, una mission di vita, un vero tormentone: io cambiovita, e tu?

Cambiovitaexpo.it

 

Please follow and like us:

La nuova edizione di CamBIOvita presentata ad Expandere

CAMBIOVITA EXPO

La nuova edizione dell’Expo del Sano Vivere di Etnafiere verrà ufficialmente presentata alle istituzioni e agli imprenditori nell’ambito di Expandere, domani, venerdì 18 novembre

Sarà presentata domani, venerdì 18 novembre, alle 12.00, ad Etnafiere, nell’ambito di Expandere 2016, l’edizione 2017 di CamBIOvita Expo (Etnafiere: 12/14 maggio). L’evento annuale di Compagnia delle Opere Sicilia Orientale dedicato alle aziende prevede, anche quest’anno, diversi Lab tematici di grande interesse. Come IGPDOPBIO: nuove frontiere di sviluppo” all’interno del quale verrà presentata la nuova edizione di CamBIOvita, l’Expo del Sano Vivere siciliano organizzato dalla Expo di Barbara Mirabella e da CDO Sicilia Orientale.

Di prim’ordine i relatori invitati ad intervenire per l’occasione: l’Europarl. Michela Giuffrida (Commissione Agr. e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo), Giuseppe Castiglione (Sottosegretario Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ), Antonello Cracolici (Ass.re Regionale dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale) e Giosuè Catania (Presidente APO Catania ) già protagonisti dell’edizione 2016 di CamBIOvita Expo, con Filippo Buscemi (Funzionario IPA Catania), Tiziano Caruso ( Pres. Distretto AGROBIOPESCA), Stefano La Malfa (Docende Arboricoltura Generale). Modera la conferenza il dott. Enrico Catania.

Stiamo lavorando sul solco lasciato dal percorso virtuoso dello scorso maggio. L’evento di presentazione, in occasione di questo importante convegno ed evento  – dichiara Barbara Mirabella- si inserisce in un fitto calendario di appuntamenti che scandiranno il countdown di CamBIOvita 2017.  Cambiovitaexpo è ABITARE-MANGIARE-VIAGGIARE-VIVERE-CURARSi  meglio e consapevolmente. Salute, biodiversità, bio edilizia sono solo alcuni dei temi cardini di questo grande evento, una fiera total green, una full immersion nel mondo del naturale”

CamBIOvita EXPO dichiarano all’unisono Salvatore Abate e Cristina Scuderi, rispettivamente presidente e direttore di CDO–  è, prima di tutto, un movimento culturale, una mission di vita. Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle ed essere felici. Perché dovremmo cambiare vita? Cosa intendiamo per cambiamento? CamBIOvita ha l’obiettivo di rispondere a questi grandi quesiti: sarà una “tre giorni” di grandi eventi, corsi, formazione, rassegne, degustazioni e workshop; un evento strategico per le aziende del settore, che possono incontrare un pubblico selezionato, interessato e motivato e promuovere i loro brand in una dimensione globale”.

CamBIOvita Expo – Expo del Sano Vivere – Etnafiere – 12/14 maggio2017

www.cambiovitaexpo.com

cambiovita016

mirabella-abate-scuderi

Please follow and like us:

CAMBIOVITA EXPO, BUONA LA PRIMA!

Bilancio più che positivo al termine della prima edizione di CamBIOvita Expo, il Salone del Sano vivere organizzato ad Etnafiere dalla Expo di Barbara Mirabella, in collaborazione con CDO Sicilia Orientale e con la fattiva partecipazione dell’Ass.ne provinciale Cuochi Etnei.

Nutrire il nostro corpo in maniera consapevole e salutare. Abitare e costruire ecosostenibile. Viaggiare per scoprire una Sicilia ancora in gran parte “green”. Scoprire le innumerevoli eccellenze dell’enogastronomia regionale. “Tutto il mondo del Vivere sano e naturale è stato esplorato e interpretato nella tre giorni al centro fieristico Etnapolis – ha dichiarato Barbara Mirabella -. Un pubblico curioso e ben informato ha passeggiato fra gli stand, ha respirato i profumi, gli odori, la bellezza dei prodotti naturali, ha stretto le mani ai produttori; un successo  i nostri percorsi di degustazione di olio e vino, i visitatori si sono lasciati catturare dai cooking show; si sono lasciati trasportare dal “sapere” dei nostri illustri ospiti che hanno dato vita a convegni di grande interesse scientifico; e soprattutto i bambini, uomini e donne del domani, hanno appreso giocando, a rispettare e curare il pianeta. Siamo molto soddisfatti di questa prima – conclude – con gli imprenditori della Fiera abbiamo già anticipato l’argomento della seconda edizione, stringendo nuove partnership in vista del prossimo anno e immaginando già un Salone con ulteriori idee per valorizzarne i temi su cui si basa”.

L’ultima giornata di CamBIOvita non poteva incominciare meglio: degustazione di cappuccino artistico vegetale e cooking show di pasticceria e relativa degustazione del finger “profumi di sciara”. E dopo un pieno di energie, i visitatori del Salone hanno imparato a canalizzarle grazie ad una istruttiva lezione di yoga. Intanto, ad orario aperitivo, molto partecipata la degustazione di oli DOP in cui si sono avvicendati molteplici produttori provenienti da tutta la Sicilia. A chiudere la mattinata una lezione “strong” di corso funzionale di nike training club, un convegno sulla “canapa industriale e le sue applicazioni” e un apprezzatissimo cooking show dedicato alla pizza con ingredienti e farine rigorosamente sani e salutari. Il pomeriggio è partito all’insegna dell’AIC, l’Ass. Italiana Celiachia che, a CamBIOvita Expo, ha anticipato la settimana nazionale della celiachia organizzando ben due appuntamenti oggi, uno teorico e uno pratico sul palco con il cooking show di Seby Sorbello. In tema anche il convegno “infiammazione da alimenti”: cosa accade al nostro organismo quando viene continuamente “attaccato” da sostanze che non tollera? Potrebbe esserci correlazione tra intolleranza alimentare e disturbi non necessariamente di natura gastro-intestinale, come irritabilità, stanchezza, gonfiore, aumento di peso ed emicrania? Al centro sempre i temi della bioedilizia e del risparmio energetico.

Il pomeriggio, partito con la visita a sorpresa di Nello Musumeci, è proseguito tra educational alimentari, lezioni di zumba, happy hour vegani con vibrazioni armoniche e, gran finale, con “il piatto dell’amicizia”, un colorato e gustoso cous cous curato dalle sapienti mani dello chef internazionale ospite con le delegazioni della Federazione Italiana Cuochi, Unione Cuochi siciliani e Ass. Cuochi Etnei.

Mentre i “grandi” si lasciavano catturare dalle mille attrazioni create all’interno di CamBIOvita Expo, i piccoli hanno giocato per tutto il giorno apprendendo, giocando, sorridendo con i laboratori di semina dei grani, di riciclo creativo e tanto altro curati dal gruppo di maestre Nike Angels.

“Sono assolutamente felice di poter avviare finalmente un processo di cambiamento che ha una notevole rilevanza per la nostra terra – ha dichiarato il presidente di Compagnia delle Opere, Salvatore Abate -. Siamo la regione che produce il 50% dei prodotti bio che vengono distribuiti sul territorio nazionale. CamBIOvita ha permesso di mettere in evidenza il mondo ecosostenibile supportato a vario titolo da tutte le nostre imprese. L’argomento è di importanza vitale per il nostro territorio ed investe tutti i settori produttivi  da quello agricolo a quello edilizio, e ancora il turismo, il meccanico e molto altro. Per questo motivo, l’esperienza di CamBIOvita – conclude – sarà un’esperienza che ripeteremo, ancora di più, e sempre meglio”.


 

Please follow and like us:

CAMBIOVITA EXPO E’ GIA’ UN CULT. OGGI AD ETNAFIERE BOOM DI INGRESSI.

DOMANI GIORNATA FINALE DEDICATA ALLA FAMIGLIA CON ATTIVITA’ DEDICATE AI BAMBINI PER TUTTO IL GIORNO E ALLA CELIACHIA.  NON MANCHERANNO DEGUSTAZIONI, ATTIVITA’ SPORTIVE, COOKING SHOW E CONVEGNI.

La Fiera CamBIOvita Expo è entrata nel vivo. Sin dall’apertura di stamani, una moltitudine di visitatori e studenti si sono aggirati curiosi tra gli stand; ammiratissimi i cooking show a tema “sazi e sani con equilibrio” e “grani antichi”. Quest’ultimo tema, peraltro, è stato l’oggetto di una super partecipata conferenza al termine della quale si è anche acceso un interessante dibattito fra i professori universitari, imprenditori e agricoltori presenti che hanno discusso circa le misure da prendere per concretizzare il lavoro sui grani antichi al fine di renderli maggiormente fruibili al pubblico finale

 Nutrire il nostro corpo in maniera consapevole e salutare, approfondimenti e consigli utili per mangiare sano, imparando, nel contempo, a equilibrare gli aspetti quantitativo e qualitativo riuscendo comunque a essere sazi e soddisfare il palato. Promuovere la salute fisica e psichica attraverso un sano rapporto con il cibo. Questi gli aspetti che sono emersi dall’attesissimo convegno di oggi  pomeriggio “psiche e alimentazione”.

Non solo alimentazione, a CamBIOvita oggi si è parlato anche di ecosostenibilità in architettura organizzato dall’Ordine Architetti Paesaggisti di Catania con l’Ordine e la Fondazione degli Ingegneri di Catania. Sin dalle prime battute di ieri, infatti, il Salone ha dato vita ad una panoramica di informazioni sul “Vivere sostenibile” nell’ambito degli affollati convegni: vivace è stato il  dibattito sul tema delle Bioenergie; una grande rivoluzione sulla mobilità e stata il cuore del meeting sull’enoturismo, nell’ambito del quale è stato presentato il nuovo itinerario di Around Etna e del treno del Vino. Percorsi e case history che hanno raccontato una Sicilia tutta da vivere “Consapevolmente

In programma fino a domenica ad Etnafiere, il centro fieristico di Etnapolis, CamBIOvita è organizzata dalla Expo di Barbara Mirabella, in collaborazione con CDO Sicilia Orientale e con la fattiva partecipazione dell’Ass.ne provinciale Cuochi Etnei capitanata da Seby Sorbello.

Alla giornata inaugurale, ieri, un affollato parterre di  ospiti istituzionali e stakeholder: il presidente di Cdo Sicilia Orientale Salvatore Abate e il Direttore Cristina Scuderi,  Giuseppe Castiglione, Sottosegretario alle  Politiche Agricole; per il parlamento europeo Salvo Pogliese e Michela Giuffrida; per la regione Siciliana gli assessori A.Barbagallo, al turismo e A. Cracolici, all’Agricoltura  e C. Raia Pres. Rapporti UE; il presidente di Slow Food Sicilia Saro Gugliotta.

Anche grandi artisti siciliani non hanno voluto mancare l’appuntamento di CamBIOvita. Attesissimo Franco Battiato, vegetariano da anni che, grazie al coordinamento di G. Santanocito, ha passeggiato tra gli stand; la nota stilita Marella Ferrera si è lasciata coinvolgere dai cooking show sullo scenografico palcoscenico biologico del Salone in compagnia del noto chef salutista e volto RAI Alessandro Circiello. Anche l’amato  ballerino Raimondo Todaro, attento alla dieta sana, ha visitato il salone apprezzando anche l’area dedicata allo sport e benessere.

CamBIOvita è anche tendenza:  dagli eventi green ai matrimoni BIO per coloro che scelgono di festeggiare in maniera glamour e sostenibile, alle assolute novità in campo edile con nuovi materiali che miscelano la plastica pet al calcestruzzo risolvendo anche il problema del riciclo. La Bio edilizia e la fitodepurazione, con gli esperti di INBAR. Ogni angolo della fiera vive di anime diverse, dalla meditazione allo yoga, anche per i più piccoli. Molto partecipati i percorsi eno a cura della Fondazione Italiana Sommelier e di oli DOP; apprezzati gli estratti di frutta e succhi. Altra “chicca” di CamBIOvita Expo, grande spazio alle famiglie con bambini, a cui, soprattutto nella giornata di domani, grande spazio sarà dedicato con attività per tutto il giorno! I bimbi giocheranno al  riciclo creativo, semineranno i grani antichi per un’animazione educativa, stimolante, per imparare a rispettare il pianeta, mangiando sano e giocando.

Cambiare vita è soprattutto voler bene alla salute del proprio corpo attraverso la pratica dello sport ed in questo contesto i professionisti di Virgin Active, brand sportivo green  noto in tutto il mondo per il suoi centri fitness, sta coinvolgeranno il pubblico con attività di consulenza e attività fitness di gruppo, in programma anche domani. Domani la giornata incomincerà, peraltro, con la degustazione di un cappuccino vegetale artistico, e continuerà in un crescendo di intensità, dai cooking show a tema pasticceria, pizza, cucina senza glutine e cucina internazionale con il Paese ospite di questa edizione, il Sudafrica. E a proposito di Celiachia, importante la presenza dell’AIC, che a CamBIOvita ha anticipato la giornata nazionale della celiachia organizzando due attività per la giornata di domani, una teorica con un incontro dal titolo “Celiachia come stile di vita: l’alimentazione senza glutine non e’ una moda” e una pratica con il cooking show tenuto da Seby Sorbello in compagnia del presidente regionale AIC Giuseppina Costa.

Prima della chiusura, domani alle 21 ad Etnafiere, da non perdere l’Happy Hour a tema vegano con rilassanti vibrazioni armoniche.

“Io cambio vita, e tu?” lo slogan di CamBIOVita è già moda.

 

Catania, 14 maggio 2016

 

Please follow and like us:
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this